Ristrutturazione Realizzata

La Ristrutturazione Realizzata

Il Nuovo Cinema Palmaro é stato completamente ristrutturato negli ultimi anni ’90.

L’intervento più consistente si é andato a realizzare nella preesistente →platea che, completamente ristrutturata, é diventata una sala che, a seconda delle necessità, può trasformarsi in sala cinematografica o teatrale, in palestra delle dimensioni di circa 17 per 14 metri, in spazio per esposizioni o per incontri comunitari e di quartiere.

Nel precedente → porticato, chiuso con apposite finestre, é stato ricavato un locale che, insieme all’area d’ingresso della sala polivalente, può essere utilizzato come spazio socio-ricreativo, destinato in modo particolare a luogo d’incontro per anziani.

Al piano superiore é infine realizzata una → sala cinematografica indipendente, di circa 100 posti. La cabina cinematografica é dotata, oltre che delle normali attrezzature, anche di moderne apparecchiature informatiche per videoconferenze, per il collegamento in rete telematica e per la proiezione di prodotti multimediali. 
Accanto a tale sala sono previsti alcuni locali da destinare a laboratorio informatico e fotografico, a biblioteca, a centro di documentazione, a sala di lettura.

Per la sua particolare valenza sociale, il progetto è stato valutato positivamente dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Genova ed Imperia, che ha provveduto ad erogare un finanziamento di 155.000 euro. La Comunità Parrocchiale ha poi raccolto per il Cinema una somma di quasi 80.000 euro.

Il costo inizialmente previsto era di poco superiore a 500.000 euro, ma la necessità d’intervenire per eliminare alcune infiltrazioni d’acqua provenienti dai terrazzi laterali e per incanalare nuovamente l’impianto fognario ed alcune ulteriori spese hanno fatto salire di circa 150.000 euro l’importo originario. Siamo così arrivati ad una spesa superiore a 700.000 euro.


DA PLATEA A SALA POLIVALENTE 

L’intervento più consistente del progetto ha coinvolto la vecchia platea che, completamente ristrutturata, che é diventata una palestra delle dimensioni di circa 17 per 14 metri, che però, a seconda delle necessità, può trasformarsi in sala teatrale, in spazio per esposizioni o per incontri comunitari e di quartiere. 

DA PORTICATO A LUOGO D’INCONTRO 

Nell’attuale porticato, chiuso con apposite finestre, é stato ricavato un locale che, insieme all’area d’ingresso della sala polivalente, può essere utilizzato come spazio socio-ricreativo, destinato in modo particolare a luogo d’incontro per le persone anziane. 


DA GALLERIA A CINEMA MULTIMEDIALE 

Al piano superiore si é realizzata una sala cinematografica indipendente, di circa 100 posti. La cabina cinematografica é dotata, oltre che delle ultime attrezzature per la proiezione e l’audio in digitale, anche di moderne apparecchiature informatiche per videoconferenze, per il collegamento in rete telematica e per la proiezione di prodotti multimediali. Accanto a tale sala, sono previsti alcuni locali da destinare a biblioteca, a centro di documentazione, a sala di lettura.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.